Condividi sui social!

LA “NONNA” E I DUE CAMPANILI IN UNO

Storia e curiosità del campanile della cattedrale di Bologna

Bologna finestrella

Per posizione e grandezza, molti credono che la cattedrale di Bologna sia San Petronio, ma è nella bella Via Indipendenza che potete visitare la meravigliosa San Pietro che, pur non essendo ubicata sulla piazza principale, ospita la cattedra della diocesi di Bologna.

Risalente al IX secolo, dopo numerose ristrutturazione ed ampliamenti, è nel ‘700 che raggiunse la conformazione attuale. Oltre alla maestosità barocca dell’edificio, alle cripte sottostanti ed all’adiacente palazzo della Curia bolognese, la cattedrale di San Pietro è caratterizzata da un altissimo campanile: il secondo edificio medioevale più alto della città, dopo la Torre degli Asinelli.

Com’è possibile che la cattedrale abbia due campanili?

Il campanile di San Pietro, tutt’ora visitabile e dal quale si può godere di una vista spettacolare sulla città e sui colli bolognesi, nella forma attuale raggiunge quasi i 70 metri; pochi sanno che la struttura, ricostruita più volte tra il 1184 ed il 1426, custodisce al suo interno un meraviglioso segreto: il vecchio campanile paleoromanico a forma tondeggiante (X secolo) non fu mai demolito e venne incorporato nella torre campanaria attuale che lo ingloba al suo interno!
Di fatto i campanili sono due: uno antico risalente al X secolo ed uno più moderno che è possibile ammirare dall’esterno.

Le campane

Un’altra particolarità della torre campanaria di San Pietro, sta nel fatto che essa ospita la campana più antica e più grande della città: tale campana, detta “la nonna” e forgiata nel 1594, pesa infatti circa 33 quintali. Assieme alle altre tre, il complesso campanario di San Pietro raggiunge in totale addirittura i 65 quintali!

Tenendo in considerazione il fatto che solitamente per far suonare ogni campana ci vuole almeno una squadra di quattro elementi in sinergia fra loro, possiamo intuire quanto possano essere complesse le operazioni dei campari di San Pietro.
Salvo casi piuttosto rari infatti, queste quattro campane non vengono suonate tutte assieme e nella maggior parte delle occasioni la nonna rimane inattiva, immobile e fissata con l’apertura verso l’alto.
Le volte invece in cui vengono utilizzate tutte e quattro, la grandezza ed il peso delle campane crea un’onda talmente forte, che per suonarle contemporaneamente sono necessari fino a 23 esperti campanari!

Un’eccellenza senza paragoni: complimenti all’Unione Campanari Bolognesi!

SFOGLIA TUTTE LE CURIOSITA' SU BOLOGNA
mappa-centro-bologna-appartementi

Prenota un appartamento nel centro storico di Bologna.

SFOGLIA TUTTI GLI APPARTAMENTI

Categorie

RESIDENCE GMA BOLOGNA

La tua vacanza a Bologna!

Visita Bologna e le sue bellezze con gli appartamenti GMA Residence: appartamenti completi di cucina per soggiornare in un alloggio di qualità nel centro storico di Bologna a due passi dalle due Torri, nel cuore pulsante della città.

Prenota per un pernottamento alternativo a bad&brekfast, hotel o alberghi, oppure come casa vacanze per un periodo più lungo.

SFOGLIA TUTTI GLI APPARTAMENTI